Forse più insidioso di Spotify

Amazon ama creare nuove categorie di prodotti, immaginati e progettati senza tener conto degli schemi consolidati. In taluni casi ottiene successi planetari, come con Echo e il concetto stesso di altoparlante intelligente; in altri clamorosi flop, come nel caso del telefono a schermo tridimensionale e – probabilmente – del robot Astro. Il progetto AMP, la radio reinventata, sembra però in linea con l’odierna società di creators “peer to peer” e offre qualcosa che l’attuale concorrente della radio, Spotify con la sua musica streaming e i suoi podcast, non ha: le on-air personalities e l’interazione con gli ascoltatori.

Amazon AMP…

Amp viene definito da Amazon come un servizio che offre a tutti la possibilità di divenire DJ e creare show radiofonici dal vivo.

… e Amazon Music

Sulla base del catalogo di milioni di brani senza problemi di licenza presenti in Amazon Music, i creator possono produrre un vero programma radiofonico con parlato e musica senza bisogno di hardware addizionale o strumenti di editing.

Reinventare la radio

Nel post di annuncio il VP di Amp John Ciancutti ha affermato: “La radio è sempre stata veicolo di cultura e di musica. Immaginiamo di poterla inventare da zero. Probabilmente la progetteremo con gli elementi che gli ascoltatori amano – intrattenimento parlato, musica, personalità radiofoniche – ma con l’aggiunta degli strumenti di oggi (basati su cloud e social interaction N.d.R.).

Un microfono non si nega a nessuno

Con AMP tutti possono avere un microfono e andare in onda: si tratta di un nuovo tipo di radio dalle possibilità infinite.”

Queen Radio

In occasione del lancio, per ora in versione beta e limitato agli Stati Uniti, Amazon ha messo in campo alcuni pesi massimi del mondo dell’intrattenimento quali Nicki Minaj, che con l’occasione trasferirà il suo programma radiofonico Queen Radio precedentemente trasmesso da Apple Music Beats 1.

+Create Show

Saranno questi personaggi ad attrarre alla piattaforma i giovani creator, invogliandoli a ideare e lanciare un proprio show semplicemente utilizzando il bottone +Create Show.

Sito dedicato

Sul sito dedicato sono presenti le best practices necessarie per uno titolo di successo. Uno speciale team dedicato si occupa inoltre d’individuare i migliori show per metterli in evidenza nella sezione featured.

Time will tell

Robot Astro o Smart Speaker? Quale che sia il successo commerciale di Amp una cosa pare certa: non saranno i grandi editori tradizionali a determinarlo.

In collaborazione con: newslinet.com